Come Aprire File Sconosciuti

Hai appena scaricato un file da internet e provi ad aprirlo cliccando due volte su quest’ultimo. Ma c’è un piccolo problema: appare un messaggio di errore con la voce Impossibile aprire il file. Per aprire il file occorre indicare il programma con cui si desidera aprirlo. Da quando in qua è necessario impostare il software per aprire un determinato file? Beh, in realtà non è affatto necessario!

Ci sono diverse modalità per riuscire a capire quale sia il programma da usare. Per far questo, non devi far altro che osservare il formato di un file et voilà. In alcuni sistemi può capitare che il formato venga nascosto, visualizzando esclusivamente il nome di un file, ma ci sono dei metodi per rimediare. Dammi qualche minuto che ti spiego come si fa. Credimi, è più facile di quel che pensi.

Il sito che ti permette di risalire al programma è File Extensions che trovi a questo link. Basta digitare il formato del file nel campo di testo Type file extensions situato in alto alla pagina e premere sul pulsante Invio della tastiera. Ad esempio, inserendo il formato jpg, apparirà la voce “The most common file extension for the search query is: file extension jpg – JPEG bitmap image format file”.

Clicca sul link che appare e trova la voce Help how to open JPG files per vedere come si fa ad aprire un file con tale tipologia di formato. Ti verranno proposti diversi programmi da scaricare sul tuo computer, pertanto copia il nome del servizio e cerca il link per il download visitando il motore di ricerca più famoso al mondo, vale a dire Google. Tranquillo, la maggior parte dei programmi sono totalmente gratuiti ed in lingua italiana!

Se non hai voglia di compiere questa procedura e preferisci avere un software in grado di aprire numerosi tipi di formati, ti consiglio di installare nel tuo computer il programma che prende il nome di Free Opener. Si tratta di uno dei principali servizi che riesce a visualizzare quasi cento tipi di formati differenti. E’ facile da usare e, ancor più importante, lo puoi avere gratis!

Tra i formati supportati puoi trovare PNG, JPEG, BMP, GIF, TIFF, ICO, RAW, AVI, WMV, FLV, MPG, MOV, MP4, MP3, WMV, MID, WAV, PAGES, TXT, BAT, CFG, LOG, INI, REG, XLS, XLSX, XLSM, CSV, MSG, PDF, VCF, EML e moltissimi altri. L’unico problema che puoi riscontrare con esso è che, al contrario di altri servizi simili, è possibile aprire un singolo file per volta. Per tale motivo, l’apertura di più file in contemporanea non è prevista!

Per avviare il download di questo strumento, recati nel sito web Free Opener e premi sul pulsante Download now che trovi collocato al centro della schermata. Grazie a questo fantastico servizio hai la chance di aprire dai file in formato RAR ai file ZIP, dai contenuti multimediali con estensione MP4 ad i video in formato AVI. In poche parole, è una sorta di coltellino svizzero pronto per ogni evenienza.

LEAVE A COMMENT