Come Deframmentare Singoli File

Sappiamo che il defrag è un’utile tool per Windows che ci permette di riordinare i file in uso dal sistema operativo e dai programmi, con lo scopo di far andare il nostro computer più velocemente e migliorare i tempi di risposta nell’apertura dei programmi. L’unico inconveniente, se vogliamo fare il defrag, è che dobbiamo farlo di tutto il disco rigido e se abbiamo un hard disk molto grande allora sicuramente impiegheremo diverso tempo a farlo.

Per fortuna ci viene incontro WinContig, uno strumento che ci permette di fare il defrag anche di singoli file. Semplicemente dobbiamo aggiungere i file o le cartelle dei quali vogliamo fare il defrag nell’elenco e premere il pulsante Deframmenta. Wincontig ci consente anche di creare dei profili personalizzati, in maniera da non dover ogni volta ripetere l’intera operazione di selezione di file e cartelle da capo.
Inoltre ci permette di impostare diversi parametri facoltativi per personalizzare il nostro defrag.

Per poter scaricare il programma, aggiornato alla versione 0.80, andiamo sul sito ufficiale e clicchiamo su Download now, a sinistra. Pesa 300 KB ed è compatibile con i sistemi operativi Windows 2000, Windows XP e Windows Vista. Dopo aver scaricato il file .zip dobbiamo estrarlo e lanciare il file eseguibile. Risulta essere un programma standalone, ovvero che viene eseguito subito dopo aver lanciato l’eseguibile, senza bisogno di installazione né della modifica di file .dll o del registro di sistema.

Wincontig è un software totalmente gratuito, sia per uso personale che commerciale.
Decisamente un’ottima applicazione, considerando che possiamo mantenere in perfetto stato il nostro disco rigido senza dover impiegare diverso tempo nell’esecuzione di un defragcompleto del disco rigido.

LEAVE A COMMENT